Sandali Capresi

La tradizione del sandalo Caprese probabilmente è antica di due secoli. Già con l’insediamento di Augusto sull'isola, nel 29 A.C., le donne romane amavano adornarsi i piedi con calzature di cuoio legate con strisce piatte di pelle di capra. Praticamente lo stesso materiale che noi usiamo ancora oggi: il miglior cuoio Toscano cucito a mano e striscette mignon di pelle di capretto.

Tutto è rimasto invariato fino agli anni 50′ quando, per soddisfare la vanità delle signore famose e non che iniziarono a frequentare l’isola in massa, Il sandalo Caprese si arricchisce di strass, coralli, cristalli e pietre semi-preziose. Ed è proprio questo lo spirito della nostra produzione: la tradizione arricchita da alcune piccole innovazioni, per creare un prodotto ancora più bello, ovvero il sandalo gioiello.

Sandali

Filtri attivi